Cookie e Policy Privacy Step by Step

Scopri come mettere in regola il tuo sito web per rispettare la nuova legge sulla Privacy e non rischiare multe salate. Passo dopo passo, in modo semplice, veloce e senza perdere tempo inutilmente, anche se non ci capisci nulla di privacy e cookie policy

Voglio saperne di più

GDPR: le 4 nuove funzioni di WooCommerce

Hai un negozio basato sulla piattaforma WooCommerce e non sai come implementare il nuovo regolamento sulla protezione dei dati personali?

Non temere. WooCommerce ha integrato 4 nuove funzionalità per permetterti di mettere in regola il tuo sito. Vediamo quali sono in questo articolo.

Esportazione e cancellazione dei dati personali

Dalla versione 4.9.6 di WordPress, è stata implementata una funzione nel pannello di amministrazione che permette di inviare ad un utente, inserita la sua email, la lista completa di tutti i suoi dati personali archiviati all’interno della piattaforma.

Grazie alla prima delle 4 funzioni implementata in WooCommerce, quando viene inviata la lista al cliente, oltre a ricevere i normali dati archiviati in WordPress, vengono anche aggiunti i dati contenuti all’interno del negozio.

Allo stesso modo, il pannello preposto alla cancellazione dei dati in WordPress, provvederà anche a cancellare i dati che sono contenuti in WooCommerce.

Data Retention

Per quanto tempo hai intenzione di archiviare i dati dei tuoi clienti?

Questa è una novità introdotto dal nuovo regolamento per la protezione dei dati personali. Infatti, a differenza di quello che accadeva fino a poco tempo fa, adesso sei obbligato a comunicare ai tuoi cliente, o potenziali clienti, per quanto tempo hai intenzione di conservare i loro dato.

WooCommerce integra, all’interno delle opzioni di configurazione, un semplice pannello che ti permette di impostare il periodo di tempo in cui i dati saranno archiviati. 

Quali dati puoi escludere dal Checkout?

I dati che chiedi nel momento dell’acquisto sono tutti necessari a portare a termine la vendita?

Il classico esempio che ti posso fare è quello del numero di telefono che solitamente viene richiesto ad ogni ordine. Ma quante volte hai realmente chiamato il cliente?

Secondo il GDPR ogni azienda è tenuta a fornire i propri servizi con la richiesta minima indispensabile di dati personali. Questo significa che, se in partenza sai già di non usare alcune informazioni, allora non sei tenuto a fartele dare.

La terza funzione implementata in WooCommerce riguarda proprio questo aspetto. Sempre dal pannello di configurazione, come mostrato nell’immagine sopra, è possibile decidere quali informazioni non necessarie è possibile nascondere.

Privacy Policy nel Checkout e nel form di registrazione

Infine eccoci nella quarta e ultima funzionalità aggiunta alla piattaforma. Ogni volta che prendi dei dati riservati dai tuoi utenti, questi devono essere al corrente di come verranno trattati dalla tua azienda. 

Per quanto riguarda WooCommerce, esistono solo due casi in cui vengono richiesti i dati:

  • nella fase di Checkout
  • in fase di creazione di un account

Sempre all’interno delle nuove opzioni del pannello di amministrazione troviamo due caselle di testo dove possiamo scrivere i relativi messaggi da stampare prima del tasto per l’invio dei dati.

… Ma attenzione anche ai file di Log

In informatica esistono dei file che hanno lo scopo di archiviare delle informazioni relative al verificarsi di eventi. Grazie a questi dati è possibile eseguire delle analisi statistiche che possono mettere in luce eventuali problematiche legate al sistema.

Normalmente la creazione di questi file, che possono diventare anche di notevoli dimensioni, è disabilitato in un sito in produzione.

Rimane comunque il fatto che alcune Web Agency, dopo essersi assicurati che il sito funzioni correttamente, si scordano di disattivare la generazione di questi file.

Al fine del funzionamento dell’e-commerce non si hanno nessun tipo di problematiche (se non l’improvviso esaurirsi dello spazio disponibile per i file). Per quanto invece riguarda il regolamento sulla protezione dei dati personali possono nascere diversi problemi.

Infatti, oltre che archiviare il singolo evento, questi file possono contenere anche informazioni dettagliate riguardanti l’evento stesso. Questo significa che possono essere salvati indirizzi email, numeri telefonici e altri tipi di dati riservati.

Anche se questo tipo di file solitamente non è accessibile dall’esterno del sito, un’intrusione da parte di personale non autorizzato potrebbe avere come conseguenza il furto di tali dati.

Per questo motivo devi assicurarti che non siano attivate funzioni di tracciamento per il test e il debug.

Vuoi saperne di più?

Se vuoi saperne di più su come adeguare un sito con la nuova legge sulla gestione dei dati personali, ho creato un corso semplice e completo:

About the Author Francesco Mosca

Appassionato di informatica dai tempi del Commodore 64. Il mio lavoro consiste nel fornire consulenza agli imprenditori che vogliono aumentare clienti e fatturato usando WordPress e WooCommerce.

Cookie e Policy Privacy Step by Step

Scopri come mettere in regola il tuo sito web per rispettare la nuova legge sulla Privacy e non rischiare multe salate. Passo dopo passo, in modo semplice, veloce e senza perdere tempo inutilmente, anche se non ci capisci nulla di privacy e cookie policy

Voglio saperne di più

Lascia un commento: